The Open Door journal/it

From The Evanescence Reference
Jump to: navigation, search
Pagina principale di EvClub nel 2009. Il diario era una delle principali attrattive del forum.
Article.png

The Open Door journal is available in english. See the article

The Open Door journal está disponible en español. Ver el artículo

Το άρθρο The Open Door journal είναι διαθέσιμο στα ελληνικά. Δείτε το άρθρο

The Open Door journal está disponível em português. Ver o artigo

The Open Door journal به زبانِ پارسی موجود است. مقاله را از اینجا بخوانید


Diario con appunti, testi e disegni realizzati da Amy Lee durante l'era di The Open Door. Il diario venne pubblicato in esclusiva nell'ottobre del 2009, sul forum ufficiale a pagamento della band, EvClub[1]. Era possibile sfogliare le 11 pagine del diario tramite la galleria di immagini del forum, utilizzata per caricare tutta una serie di esclusivi contenuti.

Questo è quello che ha scritto Amy in un post sul forum diverso tempo dopo la pubblicazione del diario:

Vin1.jpg [...] Sono felice che vi siano piaciuti gli estratti del The Open Door journal. Avrei dovuto chiamarli in causa anni fa, quando l'ultimo album era fresco di pubblicazione, ma è piuttosto divertente tornare a guardarlo ora che mi sto preparando per il prossimo… ci sentiamo presto![2] Vin2.jpg

Tra le pagine del "Diario di The Open Door" vi sono esclusivi disegni e alcuni testi di canzoni scritti a mano da Amy (Cloud Nine, Lithium, Lose Control, Lacrymosa, Sweet Sacrifice, Weight of the World, Your Star, Call Me When You're Sober e Good Enough)[1].

Pagine

Outtakes

Note

  1. Copertina del Diario dallo stile e dal soggetto surreali.
  2. Pagina scritta a mano con il testo di Cloud Nine. Nella pagina è stata disegnata una nuvola con su scritta la dicitura "Clode 9" che riprende il titolo della canzone.
  3. Pagina scritta a mano con la parte iniziale del testo di Lithium.
  4. Pagina scritta a mano con il testo di Lose Control. Nella pagina sono stati disegnati due animali, un uccellino e una pecorella, un probabile riferimenti al testo della canzone: « Mary had a lamb, his heart black as coals. If we play very quiet (my lamb) Mary never has to know ». Si può notare come esistesse un'altra versione del verso ('heart' invece di 'eyes') leggermente diversa da quella poi registrata sulla traccia.
  5. Pagina scritta a mano con il testo di Lacrymosa. Nella pagina è stato disegnato un piccolo rinoceronte con al collo una targhetta con su scritto "Lily".
  6. Pagina scritta a mano con il testo di Sweet Sacrifice.
  7. Pagina scritta a mano con la parte iniziale del testo di Weight of the World. Nella pagina fanno la loro apparizione i disegni di alcune lumache le lasciano dietro di loro una scia di stelle.
  8. Pagina scritta a mano con il testo di Your Star. Nel titolo "Your Star", la "a" è stata sostituita appunto da una stella. Nella pagina sono stati fatti due disegni raffiguranti una farfalla con osso e teschi al posto del corpo e della stessa, ed un piccolo esercito "soldati zombie" (Zombie soldiers).
  9. Pagina scritta a mano con il testo di Call Me When You're Sober.
  10. Pagina scritta a mano con il testo di Good Enough.
  11. Pagina con un disegno raffigurante tutta una serie di animali, disegnati con uno stile che ha contraddistinto molti degli ultimi lavori pittorici, e non solo, della cantante.
  12. Pagina scritta a mano con il testo di Call Me When You're Sober, pubblicata sul The Ultimate Collection Book. Questa versione del testo è molto probabilmente stata scritta prima di quella pubblicata sul Diario di The Open Door. Infatti il testo presenta molte più differenze rispetto alla versione finale.
  13. Pagina scritta a mano con il testo di Snow White Queen, pubblicata sul The Ultimate Collection Book.
  14. Pagina scritta a mano con il testo di The Only One, pubblicata sul The Ultimate Collection Book. Nella pagine viene appuntato il concept di un ipotetico video della canzone: "Video - Zombies Ballerinas. Dance routine. Slow and graceful. Although their bones are showing a [...] is rotting pale, blue lips and [...]". Nella pagina di fa riferimento al "Tuna Afternun" citato in diverse interviste da Amy. Si nota inoltre oltre al disegno di un tonno, quello di una papera (forse un richiamo al verso che si sente all'inizio della canzone)".

Fonti

Voci correlate