Tim McCord/it

From The Evanescence Reference
Jump to: navigation, search
Tim McCord
Article.png

Tim McCord is available in english. See the article

Tim McCord está disponible en español. Ver el artículo

Το άρθρο Tim McCord είναι διαθέσιμο στα ελληνικά. Δείτε το άρθρο

Tim McCord está disponível em português. Ver o artigo

Tim McCord به زبانِ پارسی موجود است. مقاله را از اینجا بخوانید


Tim McCord (Sacramento, California, 28 giugno 1979) è il bassista degli Evanescence. È anche conosciuto per avere suonato la chitarra nei The Revolution Smile tra il 2000 e il 2004. È stato annunciato come bassista degli Evanescence nell'agosto 2006, sostituendo Will Boyd dopo la sua scissione dagli Evanescence nel giugno 2006. Da allora Tim è stato un membro degli Evanescence a tutti gli effetti partecipando anche alla scrittura del nuovo album omonimo della band, pubblicato l'11 ottobre 2011. Questo è quello che dichiarò Amy Lee quanto Tim entrò a far parte della band:

Vin1.jpg È incredibile. Abbiamo avuto un sacco di raccomandazioni e ci siamo incontrati e abbiamo passato del tempo insieme per vedere se andavamo d'accordo. Tim è stato veramente calmo e rilassato — un così normale ragazzo per il quale sentivo che ci saremo potuti frequentare senza problemi e che, fiduciosamente, avremo avuto una grande intesa sul palco.[1] Vin2.jpg


Carriera

Primi progetti, The Revolution Smile, Quitter e The $nobs

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina The Revolution Smile, Quitter e The $nobs

I primi progetti conosciuti di cui Tim ha fatto parte sono i Rings of Saturn e i Double Think[2]. Tim si unì ai The Revolution Smile nel 2000 dopo aver incontrato Shaun, il cantante della band, con il quale sembrava condividere le stesse idee musicali[2]. Nel gennaio del 2002 venne pubblicato l'album We Are In This Alone, ma fu soltanto con Above The Noise (pubblicato nel 2003) che Tim entrò a far parte del processo creativo della band, che abbandonò nel 2004.

Nel 2001 Tim fondò insieme ad altri quattro ragazzi (Robert Cheek: chitarra, tastiera; Aram Deradoorian: batteria; Robbie Percell: chitarra, tastiera; D. Scott Sault: voce) i Quitter, una band che "suona un sofisticato genere rock"[3]. Tutti i membri della band, compreso Tim, contribuirono al processo creativo della band dando alla luce gli album Sender.Receiver, 3 song sampler, Arms of Shiva e Inventing the Answer Box. La band si sciolse definitivamente nel 2004.

Nel 2005[4] Tim McCord si unì come secondo chitarrista ai The $nobs, ma nel 2008 (quando stava già negli Evanescence) dopo che la band vinse un SAMMIE per la MIGLIORE ROCK BAND a Sacramento, Tim e Andrew Marks lasciarono la band "per perseguire nuove opportunità di carriera"[4].

Evanescence

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Evanescence

Nel 2006, Tim viene contattato dal manager degli Evanescence, Andrew Lurie, che gli propone di entrare a far parte della band per poter rimpiazzare il vecchio bassista Will Boyd. Questo è quello che ha dichirato Tim a riguardo:

Vin1.jpg Ho ricevuto una chiamata dal loro manager e non credevo a quello che stava dicendo. Ho pensato che qualcuno mi stesse prendendo in giro, poi sono tornato a casa e ho visto che avevo ricevuto una e-mail da lui con le informazioni sul volo per incontrare la band.

Dopo pochi minuti nel fissare lo schermo mi son detto "porca troia!".[5]

Vin2.jpg

Quando Tim entrò a far parte della band, The Open Door era già stato composto anche se non ancora pubblicato. La prima canzone degli Evanescence che gli viene co-accreditata è Your Love, suonata per la prima volta dal vivo da Amy nel 2008, e mai registrata e ne pubblicata. Nel 2011 viene pubblicato il terzo album della band, Evanescence, a cui Tim ha avuto modo di partecipare attivamente alla sua composizione. A lui sono state infatti co-accreditate la maggior parte delle canzoni di quest'ultima fatica.

Equipaggiamento

Tim usa bassi Ernie Ball[6] MusicMan StingRay[7], amplificatori Ampeg[8] SVT-4PRO e casse Ampeg 8x10.[9]

Progetti con Bands

Discografia

The Revolution Smile
  • Above The Noise (gennaio 2002)
Quitter
  • Sender.Receiver (2003)
  • 3 song sampler - EP
  • Arms of Shiva - EP (2001)
  • Inventing the Answer Box - EP
Evanescence

Miscellaneous

Note e Fonti

Collegamenti Esterni