John LeCompt/it

From The Evanescence Reference
Jump to: navigation, search
John LeCompt
Article.png

John LeCompt is available in english. See the article

John LeCompt está disponible en español. Ver el artículo

Το άρθρο John LeCompt είναι διαθέσιμο στα ελληνικά. Δείτε το άρθρο

John LeCompt está disponível em português. Ver o artigo

John LeCompt به زبانِ پارسی موجود است. مقاله را از اینجا بخوانید

John LeCompt (nato il 10 marzo 1973 a Little Rock, in Arkansas sotto il nome di John Charles LeCompt) era il co-chitarrista negli Evanescence dal 2002 al 2007 quando, dopo aver firmato il contratto con la Wind-Up Records, Amy, Ben e David si rivolsero ad alcuni vecchi amici (John, Rocky e Will inclusi) di Little Rock perchè li aiutassero col processo di scrittura di Fallen e per la produzione del tour. L'aiuto di John con gli Evanescence risale al 2000, quando venne menzionato nel libretto di Origin e ringraziato come "l'uomo più sexy del mondo" da Amy e Ben. Anche i fan sono d'accordo, affermando che John è "il componente più sexy degli Evanescence - sia passati che presenti - oltre Amy."

Ha preso parte alla composizione di Forever You, Taking Over Me e All That I'm Living For. Ha svolto la parte di Paul McCoy in Bring Me to Life nei live. John ha anche partecipato alla programmazione di Call Me When You're Sober e All That I'm Living For.

I suoi famigliari più stretti includono la moglie Shelly, la figlia Bethanie, e un nuovo figlio di nome John Charles LeCompt II (J.C.). Ha anche un fratello, Jimmy LeCompt, con cui ha collaborato in un progetto chiamato Burnt Offerings. La canzone per cui sono conosciuti si intitola Free But Hollow. Si sa che Jimmy è apparso a volte nelle message boards in passato.

Bands

Mindrage

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Mindrage

Il suo primo tentativo commerciale fu una band chiamata Mindrage. Svolgendo il doppio compito di voce e chitarra principali, formò un trio Christian Metal con Nick Williams (basso) e Chad Wilburn (batteria). Nel giugno del 1998, i Mindrage registrarono l'album Sown In Weakness, Raised In Power - un album completo che consisteva in 11 tracce. Per il secondo album, (una collaborazione con la band Nailed Promise) Justin Carder (ora negli Hap Hazard e nei Chasing The Fall) si occupò della batteria, sostituendo Chad Wilburn per le quattro tracce componenti il progetto.

Kill System

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Kill System

Più tardi, John si unì all'allora chitarrista dei Living Sacrifice, Rocky Gray, per formare i Kill System, insieme a Chad Moore (Soul Embraced) al basso, Allen Robson (Between the Second, Becoming Saints) e l'ex batterista dei Living Sacrifice Lance Garvin alla batteria. Sfortunatamente, il progetto Kill System non ottenne mai una distribuzione a livello ufficiale, nonostante i loro sforzi. Nonostante il passato musicale più pesante di John, i Kill System si dimostrarono essere molto melodici.

Soul Embraced

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Soul Embraced

Continuando le loro apparentemente infinite collaborazioni, John si unì a Rocky un'altra volta per lavorare con i Soul Embraced. John svolge la parte vocale sulla traccia intitolata "Seems Like Forever" nel loro album Immune del 2003.

Mourningside

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Mourningside

Durante il blocco creativo degli Evanescence, John (chitarra e seconde voci) creò ciò che più tardi sarebbero diventati i Mourningside. I membri includono Jack Wiese (ex leader dei The.5th.Elementh) alla voce principale, il compagno e membro degli Evanescence Rocky Gray alla batteria, Jeff Bowie (Becoming Saints) al basso e Devin Castle (Eva Braun / Ashes of Augustine) alla chitarra. Hanno da allora suonato spesso a St. Louis, nel Missouri, come a Little Rock, in Arkansas, guadagnandosi una solida base di fans non solo negli Stati Uniti, ma anche tra i fan degli Evanescence in tutto il mondo. Come i Kill System, i Mourningside non hanno ancora un contratto di distribuzione ufficiale, ma hanno realizzato un EP di 7 tracce. La loro canzone di debutto, "Painting The Eyes", si trovava in un disco promozionale con varie band distribuito al Dirty Elf Fest del 2005 a St. Louis, nel Missouri.

Machina

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Machina

Nel 2005, John iniziò una collaborazione con il leader degli ex Future Leaders of the World Phil Tayler. La band include Phil Tayler (voce), John LeCompt (chitarre), Jack Wiese (chitarre), Thad Ables (basso) e Rocky Gray (batteria). As a band, Machina includes Phil Tayler (vocals), John LeCompt (guitars), Jack Wiese (guitars), Thad Ables (bass) and Rocky Gray (drums). Con nuovo materiale e i nuovi membri, la band decise di cambiare il nome da "Future Leaders of the World" a "Machina" nella primavera / estate 2006

Diversamente da quanto si crede, in questo caso "Machina" si pronuncia "ma-sci-na" e non "ma-chi-na".

We Are The Fallen

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina We Are The Fallen

Nel 2009 è stato annunciato che John LeCompt si sarebbe unito agli ex membri degli Evanescence Ben Moody e Rocky Gray assieme a Carly Smithson, che partecipò ad American Idol, alla voce, e al bassista Marty O'Brien per formare i We Are the Fallen. Il loro album di debutto è atteso per il 2010.

Even Devils Die

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Even Devils Die

Band fondata nel 2014 da John LeCompt (chitarra e programmazione), Rocky Gray (chitarra e programmazione) e Rachel Peloquin (voce). Il loro primo singolo si intitola "The Dream" ed è stato pubblicato il primo luglio 2014[1].

La dipartita dagli Evanescence

John fu ufficialmente "licenziato" dagli Evanescence il 4 maggio 2007 per ragioni sconosciute. In un estratto da un Blog/post su EvBoard, scrive della decisione:

Vin1.jpg ...Intorno alle 15.30 ieri ho ricevuto una chiamata da Amy. La chiamata non era quella di un'amica che mi apprezzava ma da una nemica, pronta a ferire me e la mia famiglia. Senza alcun preavviso né negoziazioni inerenti il mio futuro, fui licenziato, senza una buona ragione. Non siamo mai andati completamente d'accordo su tutto, ma d'altra parte chi riesce a farlo? Il nostro obiettivo finale è sempre stato lo stesso. Rendere gli Evanescence la migliore rock band che potesse mai diventare. Ho sempre dato sangue, sudore e lacrime per farlo accadere, ma sembra che ciò non sia stato sufficiente. Sono diventato un'altra delle persone che sono cadute oltre il margine della porta girevole della sua vita. È buffo vedere quanti siamo ora...

"...Grazie a tutti voi per i begli anni passati e per esser stati i fan e gli amici più incredibili. Forse vi rivedrò un giorno..."[2][3]
Vin2.jpg

Continua così in un altro intervento in riferimento alle frasi precedenti:

Vin1.jpg "Giusto perchè lo sappiate, ho buttato giù un intervento molto personale riguardo la mia dipartita dagli Evanescence. Sentivo di aver detto ciò che avevo da dire e la risposta è stata più o meno la stessa tra quelli che l'hanno letto. Sento di aver superato quelle potenti emozioni e sono pronto ad andare aventi. Ora sono occupato con i Machina e seguo quella strada senza amarezza né dolore. Gli Evanescence erano ciò che erano. Una pietra che segna un passaggio. Una pietra molto grande che apprezzo sinceramente e che stringerò sempre al cuore. Non sminuirò mai l'importanza che ha avuto nella mia vita o in quelle dei miei amici e della mia famiglia. È una parte di storia in cui sono stato coinvolto e che ricorderò per sempre. Ho scelto di ricordarne i particolari positivi invece di una prospettiva negativa di uno scontento ex componente. Perciò, ora che tutto è stato detto...muoviamoci e rockeggiamo con i Machina!!! Pronti, attenti....VIA!!![4] Vin2.jpg


Equipaggiamento

Hardware

John usa chitarre ESP/LTD.

Possiede svariati modelli differenti, che includono la F-300FM, EC-1000, Viper-301, H-301 e la H-307 da sette corde.

Quanto agli amplificatori, ha affermato di usare un Mesa Stilletto Deuce[5].

Effetti

In un'intervista John rispose:

"I soli effetti che utilizzo sono un po' di ritardo e riverbero... a volte un pochino di tremolo e di wah. Li uso solo sul canale "pulito". Il canale metallico è solo metallico, per tutto il tempo. Nessun effetto lì."

Note e Fonti

Collegamenti Esterni