Amy Lynn Lee/it

From The Evanescence Reference
Jump to: navigation, search
Amy Hartzler
Article.png

Amy Lee is available in english. See the article

Amy Lee está disponible en español. Ver el artículo

Το άρθρο Amy Lee είναι διαθέσιμο στα ελληνικά. Δείτε το άρθρο

Amy Lee está disponível em português. Ver o artigo

Amy Lee به زبانِ پارسی موجود است. مقاله را از اینجا بخوانید


Amy Lynn Hartzler (Riverside, California, 13 Dicembre 1981) è la cofondatrice e la cantante degli Evanescence. La sua famiglia si trasferì diverse volte: West Palm Beach, Florida, Rockford, Illinois, e infine si fermò a Little Rock, Arkansas. Responsabile della gran parte dei testi forti ed incisivi degli Evanescence ed è la scrittrice principale nell'ultimo album The Open Door. Amy provvede all'immagine della band e fa la gran parte delle interviste. Ben Moody scoprì la voce di Amy Lee in un campo estivo nel 1994 quando lei eseguì alcuni versi di "I'd Do Anything For Love" (Meat Loaf); in un'intervista a Rolling Stone Italia tuttavia Amy Lee ha definito tale idea una "diceria"[1]. Ciò che segue è storia. Attualmente è una delle voci più famose e richieste.

Biografia

La firma di Amy

Infanzia ed adolescenza

Amy è nata il 13 dicembre 1981 al Parkview Hospital di Riverside, in California. È figlia di John Lee, un affermato deejay ed appassionato musicista, e di Sara Cargill. Ha un fratello, Robert (il fratello affetto da epilessia ed è la stessa persona per la quale Amy ha fondato l'organizzazione Out of the Shadows. Gli è stata inoltre dedicata la Cartoon Network Song, dove viene nominato sotto lo il nomignolo di "Robby") e due sorelle, Carrie e Lori (entrambe hanno collaborato all'album degli Evanescence The Open Door, nel 2006). Quando aveva 6 anni, nel 1987, perse la sorellina di 3. L'evento la segnerà profondamente e le canzoni Hello (dell'album Fallen) e Like You (The Open Door) parlano di questo tragico episodio.

A causa del lavoro del padre la sua famiglia ha vissuto in vari posti, tra i quali Illinois, Kansas, e Florida; alla fine si è stabilita in Arkansas, a Little Rock. La Lee si è diplomata all'Accademia Pulaski nell'anno 2000, e durante i suoi anni di liceo è stata anche la direttrice del coro della scuola. Inoltre ha frequentato, anche se solo per un breve periodo, l'università del Tennessee centrale.

Fondazione degli Evanescence

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Evanescence

Amy fondò gli Evanescence insieme all'ex chitarrista principale Ben Moody. Il primo album, Origin, è stato pubblicato il 4 novembre 2000. I crediti includono Amy Lee, Ben Moody e David Hodges. Amy stessa non considera la pubblicazione un vero e proprio album, ma piuttosto una raccolta di brani demo (alcuni dei quali dice non siano venuti bene) da spedire alle compagnie di registrazione. David lascia la band nel dicembre del 2002, quattro mesi prima della pubblicazione di Fallen, pubblicato dalla major Wind-Up Records.

Fallen e il successo

La band consisteva in Amy Lee, Ben Moody, Rocky Gray (batteria), John LeCompt (chitarra) e William Boyd (basso). Fallen condusse, ben presto, la band al successo mondiale raggiungendo i primi posti delle classifiche e arrivando a vendere più di 15 mila copie in tutto il mondo. Il 22 ottobre 2003, Moody ha lasciato la band nel bel mezzo del tour europeo, annunciando come motivo delle differenze in fase creativa.

In seguito Amy Lee è stata legata per diversi anni al cantante dei Seether, Shaun Morgan, col quale ha registrato anche una canzone "Broken", ma anche questa relazione è finita dopo un paio d'anni a causa dei problemi di alcolismo del cantante di cui la Lee parla tra l'altro nel primo singolo di "The Open Door": "Call Me When You're Sober".

Nel 2004 gli Evanescence pubblicarono un live album + DVD: Anywhere But Home è uscito il 22 novembre 2004.

Nel dicembre 2005 la Lee è stata denunciata dal suo manager, Dennis Rider, per violazione del contratto. In risposta, la cantante degli Evanescence ha denunciato lo stesso Rider per varie negligenze, tra cui abuso sessuale. La vicenda si è conclusa con l'interruzione del rapporto di lavoro.

The Open Door e il matrimonio con Josh

The Open Door è il secondo album ufficiale degli Evanescence ed in tutto il terzo. John LeCompt fu ufficialmente "licenziato" dagli Evanescence il 4 maggio 2007 per motivi sconosciuti. Rocky lasciò ufficialmente la band nello stesso giorno, si è pensato che questa fosse stata una forma di protesta contro il licenziamento di John, ma in realtà Rocky aveva già deciso di lasciare gli Evanescence in gennaio (probabilmente per lavorare agli altri suoi progetti, ma la causa vera e propria è sconosciuta). L'etichetta rilasciò un comunicato stampa il 17 maggio 2007, annunciando che Will Hunt (batteria) e Troy McLawhorn (chitarra) dei Dark New Day sarebbero andati in tour con gli Evanescence come membri ospite fino alla fine del Family Values Tour nel September 2007, ma entrambi continuarono a suonare con la band fino alla fine del The Open Door tour.

La sera dell' 8 gennaio 2007, dopo un concerto degli Evanescence tenutosi a Toronto, Amy si è fidanzata ufficialmente con Josh Hartzler, un terapista, suo amico da tempo. Il 6 maggio 2007 si è sposata con Josh in una cerimonia strettamente privata (vedi il matrimonio degli Hartzler) svoltasi nel giardino della sua casa a Little Rock. La cantante indossava un vestito avorio e rosa in stile neogotico vittoriano; come meta per la luna di miele si è recata in un'isola a sud delle Bahamas.

Nel 2008 Amy partecipa alla raccolta Nightmare Revisited con la cover di Sally's Song, con la quale si esibisce dal vivo. Nella canzone e nei live Amy suona per la prima volta l'arpa, regalatale dal marito per il suo ventiseiesimo compleanno.

Sempre nel 2008 Amy Lee riceve un premio dall'NMPA, il Songwriter Icon Award, come miglior cantautrice.

In una intervista a Spin.com, Amy Lee dichiara di essere al lavoro su un disco solista con inedite influenze celtiche. Nonostante ciò Amy decide di continuare la sua carriera con la band e sperimentare nuova musica.

Il nuovo album

In una notizia pubblicata su l sito ufficiale nel giugno 2009, Amy Lee ha scritto che la band fosse nel bel mezzo del processo di scrittura per un nuovo album con probabile pubblicazione nel 2010.

Immagine

Lee non ha nessun marchio di fabbrica con il "Faux Gothic". Si tinge i capelli di nero, infatti il suo colore naturale è il castano chiaro. Ha gli occhi verdi/blu. Si disegna molti dei suoi vestiti, inclusi quelli indossati nel video per Going Under ed il vestito che indossò ai Grammy awards del 2004. Dopo averlo disegnato, scelse lo stilista giapponese H. Naoto per eseguirlo per lei,[2] nonostante talvolta realizzi i propri vestiti da sé. Nei concerti spesso indossa un corpetto legato. Amy aveva un piercing nel suo sopracciglio destro che è stato tolto è rimesso un paio di volte, ma lo tolse del tutto verso la metà del 2005.

Alcuni fans in passato hanno chiesto alla Lee riguardo il suo rifiuto di emulare altre celebrità usando sex appeal nella sua musica; in un certo numero di occasioni lei ha replicato che non avrebbe mai mostrato il seno o ceduto altre trovate pubblicitarie simili per attirare l’attenzione su di se. Infatti, nel video di Everybody's Fool, mira a colpire quegli artisti suggerendo che le celebrità che usano il sesso per attirare un pubblico sono miseramente spacciando "lies" (bugie, il tema unificante del video musicale). [3]

Nella sua vita personale, le piace essere una femmina. Il suo stile di vestiario è “bizzarro” e rimarcato dal fatto che spesso indossi vestiti non goth (ha detto in un’intervista con AOL di starsi vestendo con "qualcosa di floreale"). Lo spiega come un problema professionale, dicendo che la sua immagine sul palcoscenico è molto diversa dai suoi abiti abituali per essere più adatta; se lei salisse sul palcoscenico con stivali rosa ed un vestitino e cantasse brani sulla disperazione, rovinerebbe del tutto la sua immagine.

I lettori di Kerrang Magazine l’hanno votata al 1° posto nella classifica Sexiest Rock Women, al 2° posto è arrivata Hayley Williams dei Paramore.

Amy Lee è stata onorata con il National Music Publishers' Association Songwriter Icon Award per il 2008. Ha ricevuto il premio il 18 giugno a New York City. Questo premio è particolarmente privilegiato poiché è ottenuto da soltanto una persona ogni anno scelta nell’intera industria musicale. Ha anche eseguito una performance durante la cerimonia. L’Icon Award riconosce compositori eccezionali per successo personale e per la personificazione della visone della NMPA e degli obbiettivi dei propri membri. Precedenti vincitori sono stati Jimmy Webb e Neil Sedaka. Vedi la pagina officiale qui:[1]

Amy Lee ha partecipato al Betsey Johnson Spring 2009 Fashion Show. L’evento (ovviamente) non è stato nel 2009, ma 2008. Ha partecipato insieme a Kelly Osbourne.

Stile

Amy, principale autrice di testi e compositrice degli Evanescence, si occupa delle melodie che compone da sole o con l'accompagnamento di una chitarra. Molte melodie si intrecciano con altre melodie in sottofondo o con ritorni di base o di sequenze, come il coro in " Good Enough", " Breathe No More," e come anche nella cover dei Korn "Thoughtless" come pure nell'intro e nel ponte di " Imaginary," e molte altre. Molte delle parti suonate con il piano sono melodie composte con un lieve coro in sottofondo o con l'accompagnamento della mano sinistra, entrambe durante la parte suonata con chitarra ("Lithium", "Like You", "Your Star", "Going Under", "Thoughtless" e molte altre) e da sole o accompagnate da un minimo sottofondo ("Lithium", "Lose Control", " The Only One", "Good Enough", "Bring Me To Life", "Imaginary", "Taking Over Me", "Hello", "Breathe No More", "Thoughtless" e molte altre).

Si può anche notare che molte canzoni degli Evanescence come ad esempio Bring Me To Life, Tourniquet, Imaginary, Haunted e la versione in Sound Asleep di Understanding abbiano progressioni di accordi quasi simili.

Estensione Vocale

La Lee nelle registrazioni copre un'incredibile estensione vocale che parte da Mi2 (“Snow White Queen,” 0:40/2:04) e arriva fino a Do#5 ("Weight of the World," 2:46/2:51). In un MTV Diary special, Amy e mostrata mentre si scalda la voce per un concerto dove riesce a giungere a Re#5/Mi5 (4:35/4:37, all'inizio della sezione dedicata agli Evanescence), conferendogli un'estensione di un semitono inferiore alle tre ottave. Amy ha un estenzione vocale da mezzo-soprano[4].

Impegno Sociale

Cara Buono ed Amy Lee che tiene in mano il Luella bennack Service Award, un riconoscimento che viene assegnato alle donne che sacrificano il loro tempo libero per dedicarlo a progetti comunitari ed enti benefici.

Out of the Shadows

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Out of the Shadows

Nel 2005, Amy è diventata portavoce dell'Epilepsy Foundation e ha lanciato una campagna chiamata Out of the Shadows. Lo scopo è quello di agevolare un'estesa consapevolezza sull'epilessia ed incoraggiare le persone a non discriminare chi la possiede. Questa campagna è molto importante per la cantante, come pure per la sua famiglia; infatti il suo fratellino ha l'epilessia ed ella ha visto in prima persona gli effetti di questa malattia.

To Write Love on Her Arms

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina To Write Love on Her Arms

Amy sta attualmente sostenendo anche la To Write Love on Her Arms, un movimento senza scopo di lucro dedito a donare speranza e a fornire aiuto alle persone che lottano contro la depressione, le dipendenze, l'autolesionismo ed il suicidio. Suo marito, Josh Hartzler, ha un background di counseling psicologico. Amy ha indossato una T-shirt del movimento l'11 Dicembre del 2007 al Nissan Live on Yahoo! Music.

The Annual Lunch box Auction

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina The Annual Lunch box Auction

The Annual Lunch box Auction è un'asta benefica nata dalla collaborazione tra la Food Bank For New York City e The Lunchbox Fund, che aiuta a combatterre la fame a New York e a Soweto, South Africa, tramite la vendita di lunchbox unici creati da persone famose. Amy ha partecipato a quest'asta per due anni consecutivi (2007 e 2008) vendendo tre Lunch Box di sua creazione.

UN Haiti Relief Effort

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Together Again

Il 22 gennaio del 2010, dopo gli eventi del terremoto di Haiti, Amy annuncia su Twitter che avrebbe pubblicato la canzone Together Again e che i ricavati delle vendite sarebbero andati ad aiutare i terremotati. Donando almeno 5$ (3,6€) nel sito ufficiale di United Nations Fontation[5] è possibile scaricare la canzone. Secondo una recente dichiarazione di Amy, la canzone ha raccolto con successo più di 31 000 $ (circa 22 246 €) nella sua prima settimana di pubblicazione.

Restore Freedom

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Restore Freedom

Nel 2010, Amy ha supportato la causa promossa dal Restore Freedom aiutando a raccogliere soldi per la costruzione della prima "casa sicura" a NY per colore che sono state vittime del traffico sessuale. Nel sito ufficiale del Restore Freedom, Amy ha una sua pagina personale nel è ancora possibile donare dei soldi e supportare la causa. La canzone My Heart Is Broken è stata ispirata da questa esperienza.

Altre Apparizioni

Nel 2000, Amy cantò come voce ospite in Breathe (The Summit Church: Summit Worship CD) e in Fall Into You (mai pubblicata) assieme a David Hodges.

Cantò insieme ai Big Dismal in Missing You contenuta nel loro album di debutto del 2003, Believe.

Fece alcuni vocalizzi per la colonna sonora del film Underworld del 2003 ma a causa di alcuni problemi con la sua casa discografica la sua voce non fu più usata. Il suo nome appare persino nei titoli di coda del film.

Cantò insieme ai Seether nella canzone Broken che fu pubblicata nel 2004 come singolo. La canzone può essere trovata nella colonna sonora del film The Punisher e nell'album Disclaimer II dei Seether.

Ha collaborato con i KoЯn in Freak On A Leash contenuta nell'album MTV Unplugged del 2007. La canzone fu inoltre pubblicata come primo singolo.

Cantò Epiphany con Aaron Lewis (degli Staind) durante il My Coke Fest del 2007 tenutosi a Johannesburg, Sud Africa.

Amy è inoltre apparsa nel Finger Eleven live. È uno dei due video preferiti nel Evanescence YouTube.

Amy Lee ha reinterpretato Sally’s Song dell'illustre cartone animato Nightmare before Christmas (1993). La cover è contenuta nel'album Nightmare Revisited che fu pubblicato il settembre nel 2008 negli U.S.A e il 27 ottobre nel Regno Unito. Entrambe le pubblicazioni furono prodotte sotto l'etichetta Walt Disney Records.

Strumentazione

Durante i tour, Amy usa un pianoforte a mezzacoda Baldwin con una tastiera inserita (un pianoforte a mezzacoda venduto con una tastiera elettrica invece di avere un piano acustico all'interno). Usa anche tastiera con cavalletto Baldwin ed un Shure Microphones. Ma durante il loro concerto segreto a New York e durante il Maquinaria Festival in Brasile nel 2009, ha usato una tastiera Roland.

Alla cinquantesima edizione dei Grammy Awards, Amy ha dichiarando che si sta seriamente impegnando ad imparare ad usare l'arpa, esercitandosi due ore al giorno.

Social network

Twitter

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Twitter

Amy ha un profilo su Twitter che ha creato il 22 settembre 2009 sotto il nome di AmyLeeEV[6]. Con questo profilo Amy tiene i fan continuamente aggiornati sulle novità. Ha reso pubblica la notizia scrivendo questo messaggio su Evthread:

Vin1.jpg Hey ragazzi!

Non credo a quello che sto per dirvi ma...
Ho deciso di provare Twitter. Penso che possa essere divertente essere più in contatto e so che sono costretta a presentarmi prima qui perchè ci sono un sacco di altre 'me'. Il mio nome su Twitter è AmyLeeEV. Non posso garantirvi che avrò cose interessanti da dirvi ma se siete veramente annoiati e avete bisogno di una distrazione perchè non 'follow-armi'[7]? Attualmente penso di non avere idee per il mio primo post. Che ne dite di qualche anticipazione sulla prima piccola sorpresa in cui sono 'coinvolta'? Ci vediamo lì allora!

con amore,
Amy

Vin2.jpg

Instagram

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Instagram

Amy ha anche un account su Instagram, creato l'8 dicembre 2013, con il nickname di "amylee". Usa principalmente il profilo per condividere foto riguardanti la sua vita personale con i fan. Annunciò la creazione dell'account tramite un post nella sua pagina ufficiale di Twitter.

Facebook

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Facebook

Amy Lee ha creato la propria pagina ufficiale di Facebook il 6 aprile 2014. La pubblicazione è stata annunciata tramite un post su twitter e su Facebook stesso.

MySpace

Amy Lee non ha un profilo personale su MySpace. Esistono varie persone che si spacciano per Amy Lee. Ma nessuna di queste lo è in realtà[8].

Fatti Generali

Personale

  • È alta 5'4", ossia 163 cm
  • È nata al Parkview Hospital ed è del Sagittario; è nata nell’Anno del Gallo.
  • Il suo nome deriva dalla canzone degli anni ‘70 "Amie" dei Pure Prairie League.
  • Non ha avuto nomigioli durante l’infanzia, era sempre chiamata Amy, Ames o Amers.
  • Ha detto che lla sua ascendenza sia soprattutto Scozzese e Inglese.[9]
  • Quando era alle scuole medie, insiste, era "sovrappeso e con capelli ridicoli".
  • Viaggiando per il paese, Amy ha frequentato un liceo junior, dove incontrò una sua grande "nemica", Christina. Christina una volta strappò un disegno di Amy che era su un blocchetto di appunti mentre lei era via.[2]
  • Al liceo, partecipava a coro e recitazione. Era anche presidentessa del coro (per questo il suo soprannome, "fissata con il coro"). In quel periodo, scrisse la canzone Listen To The Rain, eseguita dal coro misto della Pulaski Academy.
  • Secondo Maximum Evanescence, Ben Moody accompagnò Amy al suo ballo di fine anno del liceo. In quel perido, Amy e Ben avevano un forte rapporto di fratello-sorella.
  • La sua parentela immediate comprende il padre John Lee, un conosciuto DJ di K106.3 a Little Rock, la madre Sarah Lee, il fratello Robby e le sorelle Carrie e Lori. Lee ebbe una terza sorella, che morì nel 1987 all’età di tre anni per una malattia non scoperta, conosciuta per essere l’ispirazione di qualche canzone molto personale. "Sull’ultima registrazione, ho scritto Hello su di lei. Like You è il suo posto in The Open Door."
  • Relazioni sentimentali passate includono Ben Moody e Shaun Morgan.
  • E’ correntemente sposata con un suo amico da molto tempo, Josh Hartzler, un terapista si 29 anni. Ha scritto Bring Me To Life su di lui ed egli ha anche ispirato la canzone Good Enough, il brano di chiusura di The Open Door. I due si sono fidanzati ufficialmente l’8 gennaio 2007, ed Amy ha fatto il primo annuncio ufficiale il 9 gennaio.[10] Si sono sposati il 6 maggio 2007.
  • Correntemente vive a Manhattan.
  • E’ parente di Robert E. Lee, suo zio alla lontana.
  • Sa andare sullo snowboard.

Professionale

  • Le influenze includono Björk, Portishead (Beth Gibbons), SoundGarden, Nirvana, KoRn, Carole King, Michael Jackson, Janis Joplin, Tori Amos, Plumb e Mozart.
  • La sua canzone preferita da Fallen è Going Under.
  • Ama suonare Your Star dal vivo.
  • Quando le è stato chiesto quale fosse il suo brano preferito da The Open Door, ha replicato "E’ difficile scegliere", ma più tardi scelse All That I'm Living For, nonostante sia stata interrotta durante la risposta. [3]
  • Ha preso lezioni di recitazione per la presenza sul palco prima di iniziare le registrazioni di Fallen.
  • Preferirebbe stare a casa e suonare in un solo posto, ma le piace andare in tour.
  • Usa notamente pianoforti Baldwin, nonostante solesse usare tastiere Korg per le performance live di My Immortal nei primi tempi della band.
  • Ha registrato una cover di Sally's Song, canzone contenuta in Nightmare Revisited Soundtrack.
  • Sa suonare la chitarra, come dimostrato in “The Cartoon Network Song”.
  • Sa suonare anche l’arpa, usata per la prima volta nella cover di Sally's Song.
  • Se non fosse stata nel businnes della fama, avrebbe aiutato la gente essendo un’infermiera o un’assistente sociale, aiutando specialmente bambini maltrattati.
  • Prima che gli Evanescence diventassero famosi, stava per iniziare un lavoro part-time come cameriera
  • Ha ricevuto il National Music Publishers’ Association (NMPA) 2008 Songwriter Icon Award[11].
  • Non usa software di intonazione automatica della voce dal vivo.[12]

Gusti Musicali

  • Il suo primo album posseduto fu una cassetta di California Raisins.
  • Crescendo il suo idolo fu Michael Jackson.
  • La sua canzone preferita degli anni ’80 è "Everything She Wants" di Wham!. Ha cantata questo brano al karaoke almeno cinque volte.
  • Odia "Who Let The Dogs Out" dei Baha Men.
  • Ha ammesso di ascoltare anche Mariah Carey.

Gusti Cinematografici

  • Une dei suoi film preferiti é An American Tail.
  • Il suo film preferito é Nightmare Before Christmas.
  • Il suo film sugli zombie preferito é Dead Alive.
  • Il suo film preferito con Johnny Depp é Edward Scissorhands
  • I suoi attori preferiti sono Giovanni Ribisi e Johnny Depp.
  • La sua Top 5 dei film horror é compostA da:
  1. The Nightmare Before Christmas
  2. Halloween
  3. Carrie
  4. Psycho
  5. The Birds

Amy ed il suo gatto.

Animali Domestici

  • Aveva un gatto di nome Fievel. Lo trovò in un fosso, e ora vive con la sua famiglia.
  • Aveva un gatto chiamato Zero, fino a quando il gatto non incontrò un coyote.
  • Possiede un po’ di gatti, uno dei quali (nella foto) è un gatto bengala.
  • Ora ha due gatti: Stella & Shermie[13].

Varie

  • E’ allergica all’aragosta. Mangiandola, andrebbe in coma.
  • La spiaggia é uno dei suoi luoghi preferiti - ama l’oceano.
  • La sua vacanza preferita è Halloween.
  • La sua era preferita è l’era Vittoriana a causa del magnifico costume del tempo.
  • L’unica cosa che porterebbe con se su un’isola deserta sarebbe il pianoforte.
  • E’ il più basso membro della band, passato o presente.
  • E’ stata alla "Haunted Mansion" a Disney World "un milione di volte".
  • La sua infatuazione più imbarazzante verso una celebrità fu Corey Feldman da The Goonies.
  • Pensa che i pirati siano meglio dei ninja.
  • Il suo colore preferito é il verde acqua.
  • Durante il "annual lunchbox auction", il suo cestino da picnic ha avuto le più grandi offerte tra tutti.
  • Ama qualsiasi pietanza cucini suo padre.
  • Come si è potuto vedere dal Novembre del 2009, il cellulare di Amy è un Blackberry Tour con gestore telefonico AT&T.
  • La sua bevanda preferita é il vino rosso.

Discografica

Evanescence

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la pagina Discografia degli Evanescence

Da solista

canzoni

Collaborazioni

Note e Fonti

Voci Correlate

Collegamenti esterni